​Ledroman: Marco Saia e Maria Luisa Tavernini hanno vinto la prima edizione

22 luglio 2014
Nicola Volpi

 

(comunicato organizzazione)
La prima edizione di Ledroman è stata vinta da Marco Saia (Los
Tigres) e Marialuisa Tavernini (Cus Trento). E’ stato un debutto di successo
anche per la giovane società trentina Triledroenergy.

image

La manifestazione, sold
out con giorni d’anticipo, ha portato nel verde contesto della Valle di Ledro oltre
300 atleti a partecipare alle gare individuale ed a staffetta promozionale (15
in totale). Un riscontro importante è arrivato pure dal pubblico, che ha
seguito con passione l’evolversi dell’evento, numeroso a Pieve di Ledro, fulcro
dell’evento con nuoto, zona cambio ed arrivo, e lungo i percorsi in
bicicletta ed a piedi.
La competizione si è svolta su distanza Sprint, con la
chiusura al traffico che ha consentito alla gara lo svolgimento in sicurezza: il
nuoto si è svolto nelle limpide acque del lago di Ledro, in bicicletta gli
atleti hanno percorso un circuito di 5km attorno al lago da ripetersi due volte
ed infine il tracciato podistico si è sviluppato sul lungolago in direzione
località Mezzolago e rientro con arrivo a Pieve di Ledro.
Nella gara femminile, Marialuisa Tavernini ha dettato legge
sin dalle prime bracciate in acqua ed è stata lei a presentarsi al comando al
primo cambio, seguita da Laura Bellucco (Pro Patria Milano) e via via tutte le
altre. In bicicletta l’atleta trentina ha allungato mantenendo saldamente la
testa della gara, alle sue spalle in seconda posizione è balzata Sara Savoia
(707), terza, distanziata, Laura Bellucco, poi Laura Sala (Stradivari Cremona)
e Alice Leandro (Desenzano Triathlon). Nel percorso podistico nulla è cambiato
nella corsa al podio con Tavernini conquistare la vittoria in 1h12’32”, al
secondo posto Sara Savoia in 1h13’56” e terza Laura Bellucco in 1h18’22”
difendersi dal tentativo di recupero di Alice Leandro, quarta in 1h18’45”;
Laura Sala si è piazzata quinta in 1h20’24”.
Aperta ed avvincente sino all’ultimo è stata la competizione
maschile. Lorenzo Sirigu (707) è stato il più veloce nella frazione di nuoto
con vantaggio di 10” su Mario Perez Ortega (Fersen Triathlon) e di quasi mezzo
minuto sul primo gruppetto inseguitore. I 10km in bicicletta sono stati
combattuti e spettacolari e hanno portato al secondo cambio un gruppo di otto
atleti giocarsi la vittoria finale. Decisivi i 5km di corsa sul lungolago in
cui è arrivato lo spunto vincente di Marco Saia (Los Tigres) che ha concluso a
braccia alzate con il tempo di 1h03’38”, distanziando di 12” Davide Loi (707) e
ha completato il podio Mario Perez Ortega, all’arrivo in 1h03’58”; quarto posto
per Paolo Manara (Cus Trento) in 1h04’28” e quinta posizione per Norman Masè
(33Trentini Triathlon) in 1h04’43”.
Al termine, le premiazioni con tanti sorrisi e molta
soddisfazione: il lago di Ledro ed il verde della valle dietro, a fare da
contesto ed a completare una prima edizione di grande successo.

Fonte: fitri.it