Come allenarsi per il triathlon: parte 1 di 6

18 settembre 2014

Da oggi vogliamo iniziare una nuova rassegna rivolta a tutti gli appassionati e chi si vuole avvicinare a questo sport meraviglioso che è il triathlon.

attrezzatura per il triathlon

Molti si chiedono ma come è possibile riuscire a fare tre discipline sportive insieme e a reggere per tutto quel tempo la fatica senza mai fermarsi. La risposta sta in un corretto allenamento che fonda le basi su dei criteri ormai appurati.

Qua vogliamo affrontare in 6 passi, come è possibile iniziare questo sport senza subire traumi fisici ma soprattutto mentali.

Con sforzi modesti e regolari, puoi riuscire a realizzare cose che non ti saresti mai sognato di fare. La comunità degli amanti del triathlon annovera persone molto differenti fra loro, ma tutti semplicemente escono e lo praticano. Il fatto che ci impegniamo in qualcosa di molto duro (quale altro sport include uno “sprint” da 90 minuti?) sviluppa un forte cameratismo e sostegno reciproco. Con una preparazione semplice ma corretta, anche tu puoi essere un triatleta. Ecco come.

Parte prima: Trovare l’attrezzatura ber la tua prossima corsa

1.Scegli il tipo di corsa a cui vuoi partecipare. Probabilmente la prima vorrai scegliere un triathlon Sprint. È comunque molto difficile! Quando vai ad iscriverti, chiedi in che cosa consiste la gara; le distanze variano molto da una all’altra.

  • Il Triathlon Olimpico: È il triathlon più comune. Include una distanza di 1,5 chilometri da percorrere a nuoto, 40 chilometri in bicicletta e 10 chilometri di corsa.
  • Il Triathlon Ironman: Include 3,9 chilometri da percorrere a nuoto, 180 chilometri in bicicletta e una maratona da 42,2 chilometri di corsa. Questo tipo di triathlon è probabilmente il più noto.
  • Il Mezzo Ironman: Include 1,93 chilometri da percorrere a nuoto, 90 chilometri in bicicletta e 21 chilometri di corsa.
  • Sprint: La più corta (anche se anch’essa è molto dura) include 800 metri a nuoto, 24 chilometri in bicicletta e 5 chilometri di corsa.

 

2.Iscriviti. Ci sono diversi siti web e riviste che puoi utilizzare per cercare gare di triathlon e iscriverti. Per esempio, negli Stati Uniti ci sono i seguenti: TriFind.com, Active.com, RaceTwitch.com, la rivista LAVA Magazine e Triathlete Magazine (le riviste sono un’importante risorsa per trovare tutto ciò che si può trovare di interessante sul triathlon).

  • Prima di iscriverti a una gara, dovresti verificare i dettagli sulla gara, che solitamente si trovano sul sito internet della gare stessa. Per esempio, il percorso è in pianura o in collina? Se sei sovrappeso, o se sei ancora un principiante, una gara in terreno collinare potrebbe essere molto difficile. Dovrai nuotare in un oceano increspato dalle onde o in un lago tranquillo? Se non sei un nuotatore esperto, potresti preferire un luogo dove nuotare sia più facile. Alcune gare di triathlon sono “off road”, che potrebbero attrarti di più se preferisci pedalare in montagna anziché su pista o in percorsi pavimentati. Se sei un uomo, fa attenzione prima di iscriverti, perché alcune gare sono solo per donne! In ultima analisi, la cosa importante è che faccia le tue ricerche e sappia a che cosa vai incontro prima di fare il grande passo.

 

3.Procurati l’equipaggiamento. Per conseguire dei risultati accettabili, hai bisogno di un’attrezzatura decente. potresti decidere di andare a correre, in bicicletta e nuotare indossando una vecchia maglietta e un paio di pantaloncini da ginnastica, ma basteranno 10 minuti e dovrai combattere anche con la tua pelle. Fatti un favore, e procurati l’equipaggiamento adatto. Ti serviranno:

  • Costume da bagno, occhialini e cuffie.
  • Se non sei un nuotatore esperto, potresti prendere in considerazione l’idea di comprare una muta. Ti permette maggiore movimento e ti fa risparmiare energie.
  • Se non hai una cuffia, chiedi a qualcuno degli organizzatori di una competizione quale sia una buona marca. Durante le gare spesso regalano delle cuffie: potrebbero trovarne una per te.
  • Un casco della tua taglia e una bicicletta affidabile. Le biciclette da strada, le mountain bike e quelle ibride vanno tutte bene. Non è strettamente necessaria una bicicletta specifica per il triathlon o una bici da crono; ovviamente se ce l’hai, tanto meglio.
  • Pantaloncini da ciclista. Indossati senza le mutande sotto, serviranno a limitare i dolori (le gambe ti faranno abbastanza male, perché aggiungere anche fondo schiena e pelle irritata?
  • Scarpe da ciclista e pedali a sgancio rapido potrebbero essere utili, ma puoi farcela anche senza.
  • Una bottiglia d’acqua. Sarà la tua migliore amica! Non dimenticare di portarla con te.
  • Un paio di belle scarpe da corsa. Non spendere tutti i soldi nelle scarpe, ma vai al tuo negozio di articoli sportivi di fiducia e prendine un paio che ti calzino bene. Gli amici insisteranno nel volerti aiutare, lascia che lo facciano. Sanno quello che fanno.

Purtroppo questa è la parte peggiore, poiché comporta un dispendio economico per tre discipline diverse, ma ci sono shop online e mercatini dell’usato che possono fare al nostro caso e farci risparmiare dei bei soldi.

Beh per oggi direi che abbiamo finito e vi lascio alla puntata di domani che parlerà di come Diventare un triathleta