Le classifiche e la cronaca dell’Ironman Kona Hawaii

13 ottobre 2014

Si è conclusa la finale mondiale dell’IRONMAN KONA HAWAII che ha visto la vittoria dello strepitoso Sebastian Kienle, mentre per le donne la prima a passare il traguardo è stata Mirinda Carfrae

La gara maschie dell’Ironman Kona Hawaii ha visto uscire dall’acqua in testa il tedesco Jan Frodeno seguito dallo statunitense Ben Hoffman e con ben 4 minuti di ritardo da Sebastian Kienle, che nella successiva frazione di bicicletta ha recuperato gli avversari e dandogli un distacco al cambio di ben 12 minuti. Nell’ultima frazione di corsa, il tedesco è riuscito a mantenere la prima pizza nonostante il passo più lento rispetto agli avversari.

Nelle donne l’austriaca Mirinda Carfrae ha sbaragliato la concorrenza con una strepitosa maratona di corsa chiusa in 2:50:26, recuperando più di 15 minuti di ritardo, che aveva accumulato nelle frazioni precedenti rimanendo fuori addirittura dalle prime 5 e andando a chiudere con circa 3 minuti di margine sulla seconda Daniela Ryf.

Fra gli italiani Enzo Bergamo fra gli uomini e Michela Menegon fra le donne hanno chiuso rispettivamente in 9:31:33 e 11:05:06. Lo strepitoso Daniel Fontana ha chiuso in 198 posizione in 9:37:44.

La gara dell’Ironman Kona Hawaii ha visto anche la partecipazione di Alex Zanardi che aveva come obiettivo di scendere sotto le 10 ore, perfettamente centrato chiudendo in 9:47:14, e dell’astronauta Luca Parmitano passato sotto il traguardo in 12:30:04.

La durissima gara dell’Ironman Kona Hawaii è stata caratterizzata dal forte caldo ma da una cornice di pubblico e paesaggio meraviglioso, che hanno accompagnati 2000 partecipanti

Classifica Completa

fonte video: fcz.it