quel giorno lì

14 maggio 2016

facepalmETTjpg

….quel giorno lì

Anche se non sei un professionista, passi ore ed ore ad allenarti. Racconti un sacco di bugie. Togli tempo al tuo lavoro e se hai una famiglia lo togli a loro. Ti auto convinci che riesci a fare tutto. Passi più di 30 ore alla settimana ( di giorno e non di notte! ) per andare a swimmare, a bikkare e a runnare (all inclusive cambio spostamenti e doccia). Soldi? Di più!!! E da dove te li tiri fuori senza farlo sapere alla sceriffa o agli sceriffi? Cosa ti tocca inventare per iscriverti ad una gara di TRIATHLON con trasferta cazzi e mazzi? Tutto si può fare , “volere è potere” e cazzate varie, rientrano in un programma preciso: << quel giorno lì si fa TRIATHLON nuoto-bici-corsa>>. Evvai , fantastico sei riuscito perfino a portarti dietro chi della triplice non gliele frega una beata mazza. Pianifichi tutto, mangiare bere sesso drugs&rockrolla. Saluti quelli tosti, quelli che non provano una goccia di emozione per ciò che fai. Via via via lo stesso. Il meraviglioso impazzire di sport , ti porta a quel giorno lì….

Quel giorno lì…..si fa TRIATHLON.

Illegal toughts